Indice del forum Forum Parlando di Canarini
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
Fattore base: L' Alimentazione

 
Rispondi    Indice del forum » Alimentazione Precedente
Successivo
Fattore base: L' Alimentazione
Autore Messaggio
Ads






Ads

19 Feb 2018 6:01 am
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Fattore base: L' Alimentazione Rispondi citando
Alimentazione

L’alimentazione è l’aspetto più importante dell’allevamento dei canarini. I canarini sono considerati uccelli granivori (che si alimentano di semi), tuttavia la dieta naturale degli uccelli granivori molto raramente è rappresentata da semi secchi, che spesso rappresentano invece la dieta di base degli uccellini in cattività. La maggior parte dell’anno, gli uccelli granivori allo stato libero consumano semi freschi direttamente dalla pianta. Questi semi hanno un valore nutritivo molto maggiore dei semi secchi conservati per mesi, se non per anni, che hanno perso buona parte del loro contenuto vitaminico, e sono talvolta attaccati da muffe o irranciditi. Inoltre in natura gli uccelli "granivori" consumano sempre una parte di proteine animali sotto forma di insetti.

La dieta "classica", basata esclusivamente, o quasi, sulle miscele di semi, è tutt’altro che ideale. I semi sono troppo ricchi di grassi, carenti di proteine, di molte vitamine (in particolare di vitamina A) e di calcio. Il loro valore nutritivo diminuisce ulteriormente se non sono freschi: più sono vecchi e meno sono nutrienti. Una stima approssimativa del valore nutritivo di una partita di semi si può ottenere facendone germogliare una piccola quantità, e valutando la percentuale di quelli che non si aprono. Più è alta, più la partita è vecchia.

La dieta deve essere bilanciata e nutriente durante tutto l’anno, non solo durante il periodo riproduttivo. Non è pensabile mantenere dei canarini a una dieta di semi e acqua (analoga ad una dieta di pane e acqua per una persona) per nove mesi, e "pomparli" con una alimentazione adeguata per il tempo restante. Una dieta carente è una delle cause principali dei problemi riproduttivi. La percentuale di proteine deve essere aumentata durante la riproduzione e la muta, ma la lista degli ingredienti non deve variare durante tutto l’anno. Quindi oltre ai semi, si devono offrire ai canarini ogni giorno una varietà di alimenti. Ecco elencati di seguito tutti gli ingredienti della dieta dei canarini.

Il cibo deperibile deve essere messo fresco la mattina, e tolto la sera. In estate occorre essere ancora più solerti nell’eliminare dalla gabbia gli alimenti deteriorabili, che possono andare a male con estrema rapidità.

La cioccolata è tossica negli uccelli!

Semi

I diversi tipi di semi spesso sono miscelati dagli allevatori secondo "ricette" segrete che ognuno si inventa. Abbiamo il misto di semi "europeo" la cui base è la scagliola con aggiunta di miglio, panico, niger, colza-ravizzone, canapa, lino avena decorticata, perilla e altro. Ci sono anche misti per "esotici" con miscele più bilanciate, composte di una maggior varietà di semi che comprendono anche semi di piante di campo.

Negli ultimi tempi sono comparsi sul mercato i cosiddetti "semi della salute", che non sono altro che miscele di semi di erbe di prato, che non rientrano nella miscela normale, e che sono molto utili per integrare la dieta. Si somministrano in una piccola mangiatoia separata, alla dose di un cucchiaino per uccello, due-tre volte la settimana, e tutti i giorni da un mese prima della cova fino allo svezzamento dei pulcini.

Semi germinati

Si preparano lasciando i semi in ammollo per 24 ore, dopo di che si risciacquano (abbondantemente, in acqua corrente, lavandoli a lungo) e si attendono altre 24-48 ore lasciandoli a 15-20°C.

Dal punto di vista della composizione si differenziano dai semi secchi solo per il contenuto di acqua, che è maggiore. Si differenziano inoltre per la maggior appetibilità e digeribilità, ma non ci sono altre differenze, e in particolare non varia il contenuto di vitamine. I semi germinati presentano tuttavia degli svantaggi rispetto ai semi secchi: hanno una carica microbica molto alta e si conservano pochissimo (non vanno lasciati a disposizione più di due ore, soprattutto nei periodi caldi) perché favoriscono lo sviluppo di muffe e batteri.

Per ridurre la carica batterica si può mettere nell’acqua d’ammollo varechina (o candeggina, o amuchina, o Milton, che sono tutti prodotti analoghi), risciacquando poi in modo abbondante in acqua corrente. Un’alternativa consiste nel bollire i semi per sterilizzarli distruggendo muffe e batteri, ma in questo modo si distruggono anche parte delle vitamine.

Si possono offrire ad esempio broccoli, spinaci, insalata romana, radicchio, foglie di carota, carote grattate, cicoria, insalata belga, costa, catalogna. Se reperibile, il dente di leone, o tarassaco, è tra i vegetali più nutrienti e ricchi di calcio. I vegetali freschi sono ricchi di acido folico, che è importante per lo sviluppo dell’embrione. Tutti i vegetali adatti al consumo umano, eccetto l’avocado, possono essere offerti ai canarini. Il mais tenero è molto nutriente ed apprezzato. Molto utili sono i vegetali di colore arancio e verde scuro, ricchi di beta-carotene, precursore della vitamina A. Le foglie intere possono essere messe in un barattolo pieno d’acqua, per mantenerle fresche più a lungo. Le parti verdi e le foglie di pomodoro e patata sono tossiche!

Carboidrati

Pane secco integrale grissini o fette biscottate integrali a pezzetti, patate dolci

Proteine

Uovo sodo, formaggio grattato, tonno al naturale, pastoncino, larve di insetti. Anche piselli e fagioli lessi sono una fonte di proteine.

Il pastoncino
Nell’alimentazione a base di semi, il pastoncino fornisce l’indispensabile integrazione proteica che bilancia la dieta. Il pastoncino può anche essere fatto in casa miscelando pane, olio, uova e integratori minerali-vitaminici. La composizione ed il valore nutritivo dei pastoncini del commercio sono quantomeno dubbi, sia per la mancanza di controlli, sia perché spesso vengono fabbricati con materie prime di scarto. Il pastoncino deve essere lasciato a disposizione nella quantità consumata in giornata, e rinnovato tutti i giorni, altrimenti favorisce lo sviluppo di microrganismi dannosi, in particolare muffe.
Minerali

Una fonte di calcio è essenziale per la formazione del guscio e lo sviluppo del pulcino. Si può utilizzare l’osso di seppia, oppure guscio d’uovo sterilizzato o carbonato di calcio in polvere distribuito sugli alimenti verdi.

Alimenti formulati

Sono alimenti, estrusi o pellettati, in cui tutti gli ingredienti sono mescolati insieme (come accade per il cibo in crocchette per cani e gatti). In questo modo ogni singolo boccone è completo e bilanciato l’uccellino non può scegliere i bocconi preferiti a discapito di altri, per cui la sua dieta è sempre completa. I cibi formulati sono molto pratici, non hanno il problema di dovere bilanciare i diversi ingredienti e di aggiungere integrazioni minerali e vitaminiche, hanno un’ottima conservabilità e impediscono gli sprechi. Occorre avere la precauzione di non effettuare in modo brusco il passaggio dalla tradizionale alimentazione a base di semi e pastoncino ad una in pellet, altrimenti il canarino potrebbe rifiutare il nuovo tipo di cibo, che non conosce, e lasciarsi morire di fame. Ancora più importante è la scelta di una marca di qualità eccellente, che garantisca una composizione ottimale.

Se si offre una dieta formulata come base dell’alimentazione, non si devono somministrare vitamine, che risulterebbero in eccesso visto che sono già contenute in quantità ottimale in questo tipo di alimento.

L’alimentazione per i canarini di colore

Alcuni tipi di canarini, detti "a fattore rosso", devono la loro colorazione a dei pigmenti che assumono con l’alimento. Perché questi animali possano manifestare in pieno la bellezza del loro colore devono ricevere, durante il periodo della muta, un’apposita integrazione. In genere vengono utilizzate insieme due sostanze, la cantaxantina e il beta carotene, che sono del tutto innocue; li si possono trovare in appositi integratori da aggiungere all’acqua, o sotto forma di cibo pronto. La somministrazione inizia poco prima della muta, e va protratta per tutto il periodo della muta, che dura circa sei settimane, in modo che i pigmenti colorati vengano inglobati nella struttura delle penne.

Acqua

I contenitori ideali per l’acqua sono rappresentati dai beverini a tubo, che mantengono l’acqua più pulita. E’ tuttavia indispensabile che il contenitore dell’acqua sia lavato con cura tutti i giorni, in modo da fornire sempre acqua pulita e fresca ogni giorno.

Io personalmente adotto questo tipo di alimentazione nei vari periodi dell'anno.

Periodo precova
adattamento precova,
Semi: scagliola 4 kg, niger 0,5 kg, avena 0,5 kg, canapa 0,5 kg
Pastone: pastone morbido all'uovo
Verdure: Lattuga( 1 volta alla settimana), mela ed uovo bollito

Periodo cova
Semi: scagliola 6 kg, niger 1 kg, avena 1 kg, canapa 1 kg
Pastone: pastone morbido all'uovo, colorante adottato ai rossi per la colorazione dal nido
Verdure: verdure (1 volta alla settimana, alla nascita dei piccoli sospendo per più di una settimana), mela due volte al giorno, uovo 1 volta al giorno.
Calcio.

Periodo muta
Semi: scagliola 6kg, niger, canapa e avena 0,5 kg
Pastone: pastone morbido all'uovo
Dose di vitamine, per rafforzare le penne. Mela ed uovo 1 volta alla settimana.

Periodo di riposo
Semi: scagliola 4 kg, niger,canapa e avena 0,25 kg
Pastone: pastone morbido all'uovo, 1 volta alla settimana
Mela, verdura e uovo 1 volta al mese.

05 Gen 2009 10:21 am Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
teresa
Utente Partecipante
Utente Partecipante


Registrato: 21/05/10 21:33
Messaggi: 158

Messaggio Rispondi citando
Cito dal testo:
"Periodo cova
Semi: scagliola 6 kg, niger 1 kg, avena 1 kg, canapa 1 kg
Pastone: pastone morbido all'uovo, colorante adottato ai rossi per la colorazione dal nido
Verdure: verdure (1 volta alla settimana, alla nascita dei piccoli sospendo per più di una settimana), mela due volte al giorno, uovo 1 volta al giorno.
Calcio."


Domande?

- dove trovo questi semi presi singolarmente per poterli miscelare come consigliato?
- x pastone morbido all'uovo cosa s'intende quello che si trova in commercio? Se si quale preferire?
- cos'è ilcolorante per la colorazione del nido?
- perchè leverdure solo una volta alla settimana e perchè sospendere alla prima settimana?
- uovo 1 volta al giorno significa intero? e quanto per coppia?
-il calcio? Basta l'osso di seppia?

Scusate non sono una professionista... Ho acquistato una coppietta (che più male assortita non si può)e ora mi sto appassionando!
Soprattutto voglio che stiano bene...

11 Giu 2010 10:47 am Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Rispondi citando
Io questi tipi di semi li trovo nel negozio in cui vado, se non li trovi in quello dove vai tu potresti andare in un altro più provvisto e completo riguardo al campo della canaricoltura.
Il pastone morbido si trova anche in negozio. Esistono vari tipi di colorante ed io uso il carophil rosso e serve per colorare i canarini rossi. I rossi brinati e intensi possono essere colorati da nido (a partire dalla nascita di loro stessi) oppure colorati a partire dal momento in cui vengono separati dai genitori. Io mescolo il pastone con il colorante. Non uso predisporre la verdura nei primi giorni di vita dei piccoli perchè dall'acqua posso derivare alcuni batteri che possono colpire l'organismo dei piccoli essendo deboli rispetto a quelli più grandi (questo letto in un libro che ho).
Poi io uso mettere un pò di uovo bollito a tutte le coppie due volte alla settimana, non lo metto eccessivamente perchè non solo non viene mangiato tutto nell'intera giornata, ma anche perchè poi va in putrefazione.
Infine per calcio intendo si osso di seppia, grit, sali minerali, ma è essenziale che vengono forniti prima della deposizione delle uova.


_________________
Allevamento di rossi (brinati,intensi e avorio), nero rosso mosaico, nero opale e phaeo rosso mosaico.
Associazione Ornitologica Paternese
R.N.A. 63RE
11 Giu 2010 11:02 am Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Rispondi citando
Ho trovato un sito, dove puoi trovare alcuni prodotti sui canarini.
Sbircialo
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



_________________
Allevamento di rossi (brinati,intensi e avorio), nero rosso mosaico, nero opale e phaeo rosso mosaico.
Associazione Ornitologica Paternese
R.N.A. 63RE
11 Giu 2010 11:07 am Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
teresa
Utente Partecipante
Utente Partecipante


Registrato: 21/05/10 21:33
Messaggi: 158

Messaggio Rispondi citando
Very Happy Very Happy Very Happy
La prossima settimana mi arrivano i semini....
cosi posso fare le miscele appropriate a seconda del periodo...
Very Happy Very Happy Very Happy
... e poi faccio la germinazione...
cosi li mescolo al pastoncino che da solo non è tanto gradito... Razz

12 Giu 2010 18:26 pm Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
teresa
Utente Partecipante
Utente Partecipante


Registrato: 21/05/10 21:33
Messaggi: 158

Messaggio Rispondi citando
Anche se non ho avuto pulli in quest'ultima cova
posso continuare ad alimentarli ancora per un po' con
Semi: scagliola 6 kg, niger 1 kg, avena 1 kg, canapa 1 kg Question
come si consiglia in questo topic nel periodo cove
del resto ho sempre un pullo di un mese... Exclamation
E se si, fino a quando?
Grazie... Teresa

24 Giu 2010 10:22 am Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Rispondi citando
Quello è il mio metodo adottato l'anno scorso, aumentare la dose di alimento nella miscela fungeva da stimolo alla riproduzione.
Comunque ormai hai finito la stagione cove. Dovrai diminuire quindi il niger, la canapa, l'avena.
Dovrai naturalmente mettere pastone morbido e poi molta frutta e verdura. La muta è un periodo delicato e quindi bisogna rafforzare le piume anche con un multivitaminico come il Nekton.


_________________
Allevamento di rossi (brinati,intensi e avorio), nero rosso mosaico, nero opale e phaeo rosso mosaico.
Associazione Ornitologica Paternese
R.N.A. 63RE
24 Giu 2010 11:00 am Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Rispondi citando
Per saperne di più sul Nekton andate qui:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Inoltre vi porgo come esempio il tutto vitamine piumedoro e il protovit:
PIUMEDORO TUTTO VITAMINE
COMPOSIZIONE per k/lt
Estratto vegetale concentrato 4:1 di Miglio, Girasole, Mela, Alfa-alfa e Ortica, in proporzioni variabili, Sorbitolo. Integrazione: Vitamina A 900.000 U.I., Vitamina D3 30.000 U.I., Vitamina PP 1.500 mg, Vitamina E (d,l,a-tocoferil acetato) 900 mg, Zinco (zinco solfato monoidrato) 320 mg, Acido d-pantotenico (calcio pantotenato) 300 mg, Magnesio (magnesio cloruro esaidrato) 250 mg, Vitamina B2 (riboflavina fosfato sodico) 200 mg, Vitamina B6 180 mg, Vitamina B1 150 mg, Vitamina B12 2 mg, Vitamina H 1,2 mg, Selenio (sodio selenito) 500 mcg.
E` INDICATO PER: RITARDO DELLA CRESCITA; RACHITISMO, DIMINUZIONE DELLA FERTILITA` E SCHIUDIBILITA DELLE UOVA; NELLA PREPARIZIONE ALLA COVA; PER MIGLIORARE IL CANTO; PER MIGLIORARE IL PIUMAGGIO; PER SOSTENERE L`ORGANISMO QUANDO SONO NECESSARIE PRESTAZIONI ECCEZIONALI (GARE, MOSTRE, ECC.); NEL CORSO DI MALATTIE

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



mentre PROTOVIT che è per uso umano : 1 ml contiene: PRINCIPI ATTIVI
Gocce: retinolo 5000 UI (in forma di Vit. A palmitato 1,7 MUI/g con BH
A/BHT), tiamina cloridrato (Vit. B 1) 2 mg, riboflavina sodio fosfato
(Vit. B 2) 1,27 mg, nicotinamide (Vit. PP) 10 mg, piridossina cloridra
to (Vit. B 6) 1 mg, dexpantenolo 10 mg, biotina (Vit. H) 0,1 mg, acido
ascorbico (Vit. C) 50 mg, colecalciferolo (Vit. D 3) 1000 UI, a-tocof
erolo acetato (Vit. E) 3 mg. Compresse masticabili: vitamina A 2500 UI
, tiamina mononitrato (Vit. B 1 nitrato) 2 mg, riboflavina (Vit. B 2)
1 mg, piridossina cloridrato (Vit. B 6) 1 mg, cianocobalamina (Vit. B
12) 3 mcg, nicotinamide (Vit. PP) 10 mg, acido ascorbico (Vit. C) 50 m
g, colecalciferolo (Vit. D 3) 400 UI, a-tocoferolo acetato (Vit. E) 3
mg, biotina (Vit. H) 0,3 mg.
Il Protovit è un polivitaminico che contiene oltre al complesso vitaminico B, anche tutte le vitamine liposolubili A,D,E,C,K.


_________________
Allevamento di rossi (brinati,intensi e avorio), nero rosso mosaico, nero opale e phaeo rosso mosaico.
Associazione Ornitologica Paternese
R.N.A. 63RE
24 Giu 2010 11:30 am Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
teresa
Utente Partecipante
Utente Partecipante


Registrato: 21/05/10 21:33
Messaggi: 158

Messaggio Rispondi citando
Ok, perfetto...

portapazienza però mi daresti una "ricetta" per preparare che so, un kg di misto semi?
cioè
Ridurre niger canapa avena in che misura?

Per esempio:

.....gr NIGER
.....gr CANAPA
.....gr AVENA
.....gr SCAIOLA
_____________

Tot 1000 gr MISTO SEMI

non so regolarmi, altrimenti


Grazie, scusa!

24 Giu 2010 19:39 pm Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Rispondi citando
Le quantità le trovi nel primo messaggio che ho inserito secondo la mia scelta personale, poi puoi ridurre tu a scelta.
Citazione:
Periodo muta
Semi: scagliola 6kg, niger, canapa e avena 0,5 kg
Pastone: pastone morbido all'uovo
Dose di vitamine, per rafforzare le penne. Mela ed uovo 1 volta alla settimana


_________________
Allevamento di rossi (brinati,intensi e avorio), nero rosso mosaico, nero opale e phaeo rosso mosaico.
Associazione Ornitologica Paternese
R.N.A. 63RE
24 Giu 2010 19:51 pm Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
teresa
Utente Partecipante
Utente Partecipante


Registrato: 21/05/10 21:33
Messaggi: 158

Messaggio Rispondi citando
A no forse l'ho trovata...

Semi: scagliola 6kg, niger, canapa e avena 0,5 kg

Giusto?
La ricetta sempre dell'anno scorso ma per il periodo della muta...
Faccio così...?

24 Giu 2010 20:09 pm Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
teresa
Utente Partecipante
Utente Partecipante


Registrato: 21/05/10 21:33
Messaggi: 158

Messaggio Rispondi citando
Si ecco ci sono...
sei stato troppo veloce... Laughing

24 Giu 2010 20:11 pm Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
teresa
Utente Partecipante
Utente Partecipante


Registrato: 21/05/10 21:33
Messaggi: 158

Messaggio Rispondi citando
ciao a tutti....
volevo sapere quando posso passare all'alimentazione precova
io sto ancora dando la miscela di semi consigliata da Giuseppe nel periodo di riposo!
Grazie.

31 Gen 2011 22:48 pm Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Rispondi citando
Puoi iniziare a fine febbraio ma c'è da dire che dò ormai tutto l'anno la stessa alimentazione diminuendo il contenuto in inverno.


_________________
Allevamento di rossi (brinati,intensi e avorio), nero rosso mosaico, nero opale e phaeo rosso mosaico.
Associazione Ornitologica Paternese
R.N.A. 63RE
01 Feb 2011 0:54 am Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Mostra prima i messaggi di:    
Rispondi    Indice del forum » Alimentazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Music Lyrics.phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.286