Indice del forum Forum Parlando di Canarini
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
Riproduzione Agapornis Fischer

 
Rispondi    Indice del forum » Riproduzione nei Pappagalli Precedente
Successivo
Riproduzione Agapornis Fischer
Autore Messaggio
Ads






Ads

23 Ago 2017 14:41 pm
Marty
Collaboratrice Staff


Registrato: 09/06/11 14:23
Messaggi: 677

Messaggio Riproduzione Agapornis Fischer Rispondi citando
Gli Agopornis Fischer meglio conosciuti come inseparabili, si riproducono in genere da marzo a giugno. La cova dura circa 25 giorni. Possono nascere da 1 a 6 pulli. Lo svezzamento dura circa un mese e cominciano a uscire dal nido intorno al 25° giorno dalla nascita. In genere durante la cova maschio e femmina si alternano, in alcuni casi, però, il maschio può disturbare la femmina, in questi casi va separato.
Sono da preferire i nidi chiusi. Durante la cova e lo svezzamento è preferibile non toccare il nido, per non disturbare la coppia.


Argomento che sarà copiato nel nuovo forum
Incluse le risposte

30 Giu 2011 15:52 pm Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Rispondi citando
Riguardo all'individuazione del [CENSORED] volevo domandarti come procedere. Ho letto che sono esteticamente uguali quindi il fenotipo non aiuta e che inoltre in base a determinati comportamenti nel periodo di riproduzione è possibile cogliere la differenza anche se si utilizza fare il sessaggio endoscopico preso come metodo migliore. Quali sono questi comportamenti e quale pensi sia il metodo migliore da utilizzare per individuare il [CENSORED] di questi agapornis?
Aggiungo che come materiale da nido gli agapornis Fischeri come tutti gli altri agapornis utilizzano rami di salice,eucalipto,olivo,olmo,pioppo,bambù (di alberi non tossici) però il più idoneo per gli inseparabili di Fischer è il salice. Inoltre è consigliabile aspettare un anno di età per far si che siano pronti a riprodursi.


_________________
Allevamento di rossi (brinati,intensi e avorio), nero rosso mosaico, nero opale e phaeo rosso mosaico.
Associazione Ornitologica Paternese
R.N.A. 63RE
30 Giu 2011 19:10 pm Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Marty
Collaboratrice Staff


Registrato: 09/06/11 14:23
Messaggi: 677

Messaggio Rispondi citando
Un metodo che si utilizza è quello dai 6 mesi, oltre al cando, di i guardare il color del becco. Nei maschi in genere, ha un colore più accesso.

30 Giu 2011 19:31 pm Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Rispondi citando
Si utilizza mettere in una voliera con doppi nidi una colonia di soggetti per verificare i loro comportamenti. Il maschio dovrebbe difendere la femmina prescelta dagli altri. Per maggior sicurezza si utilizza fare l'esame endoscopico cosi si sa il [CENSORED] molto precocemente, a 3-4 mesi. Da quel che ho letto negli Agapornis il [CENSORED] non si individua dal colore del becco. Il becco diventa di un colore più acceso negli adulti, nei più giovani è più chiaro indipendentemente dai diversi sessi. Da quel che ho capito grazie alla tua risposta è che oltre alla difesa della propria femmina c'è il corteggiamento da parte del maschio come ulteriore comportamento che individua il [CENSORED] del Fischer.


_________________
Allevamento di rossi (brinati,intensi e avorio), nero rosso mosaico, nero opale e phaeo rosso mosaico.
Associazione Ornitologica Paternese
R.N.A. 63RE
30 Giu 2011 19:47 pm Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Marty
Collaboratrice Staff


Registrato: 09/06/11 14:23
Messaggi: 677

Messaggio Rispondi citando
Scusa ora mi spiego meglio prima ero di fretta.
Negli Agoponis Fisher il colore del becco è uno dei metodi ma non è sicuro.
Un metodo sicuro è il sessaggio chirurgico, fatto da un vet. Il sessaggio chirurgico viene fatto mettendo il volatile sotto anestesia. Poi viene fatto anche un altro tipo di sessaggio esaminando la penna del pennuto ma è meno affidabile.
Gli inseparabili, vengono chiamati così perchè in genere vengono tenuti in coppie in grandi voliere.
C'è anche chi usa il fieno come materiale per il nido, ma io lo sconsiglio può rischiare di bucare il gozzo dei pulli specie se pieno.
Il corteggiamento del maschio è fatto di Effusioni alla femmina e la reciproca pulizia del piumaggio.

30 Giu 2011 20:24 pm Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Rispondi citando
Grazie per le preziose informazioni. Il buco provocato dal fieno può compromettere la salute dei piccoli?


_________________
Allevamento di rossi (brinati,intensi e avorio), nero rosso mosaico, nero opale e phaeo rosso mosaico.
Associazione Ornitologica Paternese
R.N.A. 63RE
30 Giu 2011 20:37 pm Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Marty
Collaboratrice Staff


Registrato: 09/06/11 14:23
Messaggi: 677

Messaggio Rispondi citando
Sì può provocarne anche la morte



L'ultima modifica di Marty il 17 Lug 2011 22:30 pm, modificato 1 volta
30 Giu 2011 20:40 pm Profilo Invia messaggio privato
Cicca97
Ex moderatore


Registrato: 17/07/11 13:47
Messaggi: 70

Messaggio Rispondi citando
il sessaggio al laboratorio fin'ora e il piu sicuro perche c'e il pigmento maschile (XX) e il pigmento femminile ( XY) che non puo essere confuso perche va analizzato al computer
per il sessaggio endoscpico invece e meno sicuro perche devi avere un occhio abbastanza esperto

17 Lug 2011 19:31 pm Profilo Invia messaggio privato HomePage
Cicca97
Ex moderatore


Registrato: 17/07/11 13:47
Messaggi: 70

Messaggio Rispondi citando
Marty ha scritto:
Sì può provocarne anche la morte

be' non credo che causi morte se e in salute e poi deve aver ragguinto la maturita sessuale...


_________________
Allevamento :
Ondulati di colore
Parrochetti dal Collare
Agapornis Roseicollis
Canarini Forma&Posizione Lisci
A.p.o.O 44TR
05 Ago 2011 17:25 pm Profilo Invia messaggio privato HomePage
Marty
Collaboratrice Staff


Registrato: 09/06/11 14:23
Messaggi: 677

Messaggio Rispondi citando
io intendevo che può provocare la morte il possibile buco nel gozzo dei pulli provacoto dal fieno

05 Ago 2011 18:57 pm Profilo Invia messaggio privato
Cicca97
Ex moderatore


Registrato: 17/07/11 13:47
Messaggi: 70

Messaggio Rispondi citando
no sinceramente il fieno non provoca perforazioni del gozzo


_________________
Allevamento :
Ondulati di colore
Parrochetti dal Collare
Agapornis Roseicollis
Canarini Forma&Posizione Lisci
A.p.o.O 44TR
05 Ago 2011 19:55 pm Profilo Invia messaggio privato HomePage
Marty
Collaboratrice Staff


Registrato: 09/06/11 14:23
Messaggi: 677

Messaggio Rispondi citando
Guarda ti posso assicurare che molti allevatori lo sconsigliano proprio per questo motivo. Sostengono che il fieno possoa rappresentare un potenziale pericolo per il gozzo de pulli, specie quando è pieno

06 Ago 2011 16:16 pm Profilo Invia messaggio privato
Cicca97
Ex moderatore


Registrato: 17/07/11 13:47
Messaggi: 70

Messaggio Rispondi citando
Io Lìho sempre usato e mi ci sono trovato bene,ma sono dei pareri personali


_________________
Allevamento :
Ondulati di colore
Parrochetti dal Collare
Agapornis Roseicollis
Canarini Forma&Posizione Lisci
A.p.o.O 44TR
08 Ott 2011 22:35 pm Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:    
Rispondi    Indice del forum » Riproduzione nei Pappagalli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Music Lyrics.phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.123