Indice del forum Forum Parlando di Canarini
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
Infomazioni generali sulle cocorite

 
Rispondi    Indice del forum » Selezione & Genetica nei Pappagalli Precedente
Successivo
Infomazioni generali sulle cocorite
Autore Messaggio
Ads






Ads

23 Ago 2017 14:29 pm
Marty
Collaboratrice Staff


Registrato: 09/06/11 14:23
Messaggi: 677

Messaggio Infomazioni generali sulle cocorite Rispondi citando
Le cocorite o anche detti pappagallini ondulati sono originari dall'Australia; ce ne sono di diverse varietà di colorazione. La gabbia dove vanno alloggiati dev'essere grande; deve essere arredata con rami di piante non tossiche come ad esempio rami di salice o di nocciolo. che fungono da ballatoi e permettono loro di arrampicarsi. Come alimentazione mangiano apposito pellet, frutta e verdura fresche;detti prodotti vanno dati quotidianamente.
C'è una distinzione da fare:: quelle allevate a mano e quello no. Quelle allevate a mano sono più portate a instaurare un rappporto stretto con l'uomo rispetto a quelle che non lo sono. Quelle allevate a mano, se abituate da giovani, possono volare anche libere per la stanza. Quando le liberiamo, per evitare che scappino all'esterno, porte e finestre devono essere chiuse. In tal caso dobbiamo porre attenzione anche a fili elettricied a possibili predatori (cani e gatti).
Se vogliamo fare riprodurre le cocorite, prina cosa da chiedersi è: come riconoscere un maschio dalla femmina? Quando raggiungono la maturità sessuale verso i 10 mesi, la parte sotto le naraci (cera) si colora nei maschi di azzuro, mentre nelle femmine di marrone. Altra domanda riguarda l'accoppiamento: a che età possiamo farle riprodurre? L'età idonea è verso i 10-12 mesi.
Il nido ideale è quello a cassetta con un foro al centro per permettere alle cocorite di entrare e uscire, il nido ha un apertura superiore per permettere all'allevatore di controllare la situazione del nido. Il nido come imbottitura deve contenere delle segatura o dei trucioli. Esistono dei nidi a cassetta anche di plastica ma sono più indicati quelli di legno. In genere le cocorite depongono fino a 6 uova. La durata delle cova è di circa 21 giorni. può accaddere però che la durata di cova vari in base al clima: se è caldo possono schiudersi a 18-19 giorni, se invece è più fresco possono schiudersi a 22-23 giorni. Verso i 20 giorni spuntano nei pulli le prime piume, verso i 30 giorni spiccono i primi voli. Dal 30° giorno è il padre in genere che completa l'allevamento dei pulli, fino a circa il 45° giorno dalla nascita dove lo svezzamento è completato.
La durata media di vita di una cocorita è di circa 12 anni

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Foto liberamente tratta da google



L'ultima modifica di Marty il 11 Ago 2012 21:04 pm, modificato 1 volta
09 Ago 2012 16:47 pm Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe
Amministratore
Fondatore del forum


Registrato: 02/01/09 13:42
Messaggi: 2425
Residenza: Sicilia

Messaggio Alcune mutazioni Rispondi citando
Essendo la sezione dedicata alla selezione e genetica parlo un pò delle mutazioni delle cocorite. Intanto ci sono varie varietà come già detto da Marty, la varietà verde e blu e poi ci sono i Gialli, Lutino, Albino, Viola,Bianchi e tanti altri. Inizio dalla varietà verde che è la più vicina alla varietà selvatica e di cui ci sono tre tonalità: la verde chiaro,la verde scuro e la verde oliva .La maschera è gialla , ampia e ben definita come pure i sei punti neri sulla gola. Essendo un pappagallino ondulato ovviamente presenta le ondulazioni che devono essere definite , parallele e di colore nero. L'occhio è scuro con iride chiara, le zampe sono bluastre ; la cera è blu nei maschi e bruna nella femmine. Geneticamente è dominante e quindi compare questa mutazione nei soggetti nati in prima generazione.
Passiamo al blu che è stata una delle prime mutazioni ad apparire, rara da trovare, ed anche qui troviamo tre tonalità che sono azzurro cielo, cobalto e malva. La maschera ed il colore di fondo stavolta sono bianchi e geneticamente la mutazione è recessiva.
Il viola non è un colore naturale ma altera quelle varietà naturali che sono già presenti nelle cocorite e quindi può essere abbinato ad esse trovando dunque il viola verde o il viola blu. Tra le mutazioni ci sono anche i diluito e gli ino. I diluiti ,come lo dice la stessa parola, presentano una diluizione sia del lipocromo che della melanina. Negli Ino invece scompare la melanina nera e le varietà verdi presenteranno zone gialle nel piumaggio mentre le varietà blu zone bianche.


_________________
Allevamento di rossi (brinati,intensi e avorio), nero rosso mosaico, nero opale e phaeo rosso mosaico.
Associazione Ornitologica Paternese
R.N.A. 63RE
11 Ago 2012 0:55 am Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Mostra prima i messaggi di:    
Rispondi    Indice del forum » Selezione & Genetica nei Pappagalli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Music Lyrics.phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.107